PRESENTAZIONE DOMANDE PER AFFISSIONE DI STAMPATI - Comune di Orio al Serio (BG)

archivio notizie - Comune di Orio al Serio (BG)

PRESENTAZIONE DOMANDE PER AFFISSIONE DI STAMPATI

 
PRESENTAZIONE DOMANDE PER AFFISSIONE DI STAMPATI

Presentazione domande per affissione di stampati, manifesti di propaganda per i Referendum popolari abrogativi del 12 giugno 2022.

In vista delle consultazioni referendarie di domenica 12 giugno 2022, il Ministero dell’Interno ha richiamato scadenze e adempimenti prescritti dalla normativa in merito a propaganda elettorale e comunicazione politica. (In allegato circolare della Prefettura)

I partiti o gruppi politici rappresentati in Parlamento e i promotori dei referendum che intendano affiggere stampati, giornali murali od altri manifesti di propaganda per i referendum in oggetto, devono presentare istanza di assegnazione dei relativi spazi entro il 34° giorno antecedente quello della votazione, e quindi entro lunedì 9 maggio 2022.

Le domande prodotte dai partiti o gruppi politici rappresentati in Parlamento dovranno essere sottoscritte dai rispettivi organi nazionali o parlamentari o dai rispettivi organi a livello regionale, provinciale o, se esistenti, a livello comunale.

Le domande provenienti dai promotori dei Referendum dovranno essere sottoscritte da almeno uno dei promotori stessi.Le istanze possono essere anche sottoscritte da persone delegate, purchè corredate dal relativo atto di delega. Nessuna autenticazione è richiesta per la sottoscrizione delle domande o delle deleghe.

A ciascun partito o gruppo politico rappresentato in Parlamento spetta un unico spazio da richiedersi con unica domanda, mentre ai promotori di ciascun referendum spetta, previa domanda, uno spazio per ogni referendum.

Le domande di assegnazione degli spazi devono essere fatte pervenire al Comune, UFFICIO ELETTORALE presso Ufficio Anagrafe entro il suddetto termine, mediante:

Da martedì 10 a giovedì 12 maggio le Giunte comunali dovranno stabilire e delimitare gli spazi da destinare alle affissioni di propaganda distintamente fra i partiti o gruppi politici rappresentati in Parlamento e i promotori del referendum, questi ultimi considerati come gruppo unico.

A partire dal 13 maggio avrà inizio la propaganda elettorale.


Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (35 valutazioni)