Laboratorio di teatro sociale per anziani

Il laboratorio di teatro è un'attività creativa per permette di creare e interpretare dei ruoli, utilizzare le potenzialità del “gioco delle parti” e sperimentare aspetti di sé stesso.

Data :

29 gennaio 2024

Laboratorio di teatro sociale per anziani
Municipium

Descrizione

Salire su un palco può essere un’esperienza terapeutica soprattutto per gli anziani: paure e inibizioni cadono, per lasciar spazio a condivisione e integrazione. A giovarne sono la memoria e la capacità di esprimersi. E, secondo alcuni studi, fa bene anche al cuore.

Creare e interpretare dei ruoli, utilizzare le potenzialità del “gioco delle parti” e sperimentare aspetti di sé che altrimenti difficilmente verrebbero allo scoperto: un laboratorio di teatro sociale è un’attività creativa che permette tutto questo, a qualunque età, e che sempre più viene messa in campo per le sue funzioni terapeutiche.

Il metodo del teatro sociale dà la priorità al processo, al laboratorio, sottraendosi dalla sudditanza alla rappresentazione e a quel lavoro attoriale tutto concentrato a incidere sulla percezione dello spettatore.

Il teatro in quanto rito culturale e sociale fondato sulle dinamiche del gioco e della rappresentazione risulta essere uno strumento concreto ed efficace. Il gruppo di partecipanti verrà sollecitato con giochi e piccole azioni teatrali per provare ad indagare, con strumenti performativi e linguaggi diversi le sensazioni e gli stati d’animo di ogni singolo. L'intento è poter raccontare e raccontarsi per prendere consapevolezza del proprio stato emotivo.

Il percorso permetterà ai partecipanti di sentiti liberi di esprimersi secondo le proprie capacità e scoprire abilità che non si conoscono; il teatro permette ai partecipanti di avere un appuntamento settimanale fisso e di impegnarsi con altre persone per un obiettivo comune, evitando isolamento, solitudine e, al contempo, allenando la memoria e affinando la consapevolezza di se stessi e del proprio corpo nello spazio. Le esperienze con gli anziani sembrano essere quelle di maggiore successo nel supporto della memoria non solo verbale ma anche motoria, e nel sostegno all’umore e alla fiducia nelle proprie capacità attraverso occasioni che consentono di percepirsi ancora capaci di un’integrazione all’interno di un gruppo.

L’esito del percorso, performativo o documentato con foto o video, potrà essere raccontato e indagato nella IV edizione del D Festival, festival del disorientamento, che si terrà a DASTE a Bergamo a settembre 2024.

Il percorso laboratoriale sarà condotto da 2 operatrici di teatro sociale che, da tempo, lavorano nei contesti sociali con laboratori che hanno come obiettivo più il processo (teatro di comunità, teatro educativo...) che il risultato conclusivo.

Il percorso gratuito per tutti i partecipanti prevede 10 incontri da 2 ore.

In allegato la locandina con il primo appuntamento fissato per mercoledì 31 gennaio per la presentazione del progetto finanziato con i fondi FNPS.

 

Municipium

Allegati

Invito Teatro Sociale Anziani (002)

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito?
1/2
Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?
1/2
Vuoi aggiungere altri dettagli?
2/2
Inserire massimo 200 caratteri
È necessario verificare che tu non sia un robot